Osservatorio sui progetti edili attivi in Italia: il Monitor NiiProgetti 2019

Pepe Research era anche quest'anno a MadeEXPO, a presentare i dati elaborati per NiiProgetti del Monitor 2019: l’osservatorio sui progetti edili attivi in Italia, monitorati da Editrice Industriale.

Un punto di vista privilegiato sui progetti edili che spazia dalle nuove costruzioni alle ristrutturazioni, dalla fase di programmazione a quella di realizzazione. L’analisi dei dati si è articolata lungo tre direttrici principali che corrispondono a tre differenti fotografie: la prima ha riguardato i progetti e i cantieri monitorati nel 2018; la seconda ha interessato le società coinvolte in questi stessi progetti, cioè studi di architettura e ingegneria, general contractor, imprese di costruzione e impiantisti; la terza ha fornito infine una panoramica esaustiva dei progetti e dei cantieri la cui fine lavori è prevista per il triennio 2019-2021.

In particolare, quest’ultima categoria è stata esaminata nel dettaglio osservando: numero, valore e distribuzione territoriale dei progetti, classe di investimento, tipo di committenza, settori di pertinenza, tipologia di intervento (nuove costruzioni/ristrutturazioni), tempo trascorso tra programmazione e inizio lavori e durata dei cantieri.

Tra i dati principali emersi durante la presentazione si segnalano:

  • oltre 19.000 progetti monitorati dall’Osservatorio Nii nel 2018, per un valore totale stimato che supera i 100 miliardi di euro;
  • più di 23.000 società univoche, di cui 18.811 studi di architettura e ingegneria e 4.483 imprese di costruzione, general contractor, impiantisti coinvolti nei progetti monitorati nel 2018;
  • 11.652 progetti e cantieri con fine lavori prevista nel triennio 2019-2021, per un valore totale stimato che supera i 48 miliardi di euro.

A conclusione dell'evento, tenutosi il 13 marzo 2019 a Made EXPO, l’amministratore delegato di Editrice Industriale Andrea Boni ha esaminato due casi studio di progetti monitorati a Milano: il Progetto Horti in zona Via Orti – Via Lamarmora e il Progetto Urban Village Navigli in Via Pestalozzi.

L’occasione ha dunque consentito di fornire ai presenti una panoramica esaustiva sull’evoluzione attuale del mondo dell’edilizia e una previsione attendibile sugli sviluppi futuri, dal progetto al cantiere.

 

(Mrazo 2019)